Contratto dipendenti: sintonia tra Ente e sindacati

Sottoscrizione del Contratto Nazionale del Personale:
soddisfazione dell’amministrazione comunale e delle parti sindacali

Il Segretario Comunale Angela Erspamer ha svolto una serie di incontri con le parti sindacali per la sottoscrizione del nuovo contratto nazionale del personale degli enti locali. Il risultato è stato raggiunto con soddisfazione nella giornata di oggi.

  “Il 21 maggio del 2018 – spiega il Segretario Comunale Angela Erspamer - si è stipulato un nuovo contratto nazionale collettivo del personale degli enti locali, che ha introdotto nuovi istituti contrattuali e nuove regole per il calcolo e l’utilizzo del fondo del salario accessorio. I Comuni italiani, a partire da quella data, sono stati chiamati ad adeguare il proprio contratto decentrato integrativo alla nuova disciplina pattizia. A Montesilvano l’adeguamento non era ancora avvenuto. Convocate le parti sindacali (OO.SS./RSU) sono stati chiusi sia i contratti decentrati integrativi sia quelli decentrati per la ripartizione del salario accessorio 2018 e 2019 e poi quelli inerenti a gennaio 2020, con la contrattazione della parte normativa, che si è chiusa ieri e oggi con la sottoscrizione della pre intesa. Lo strumento è indipensabile per la completa applicazione del nuovo contratto collettivo del lavoro, delle nuove regole e istituti. Si inaugura quindi una nuova stagione di riconoscimenti per i dipendenti comunali. Grande soddisfazione è stata espressa da parte dei presenti per i tempi, la modalità e i risultati”.

Anche FP CGIL – CISL FP – UIL FPL esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto. “Secondo FP CGIL (Urso), – CISL FP (Mennucci) – UIL FPL (Marcucci/Paoletti) – affermano i rappresentanti - il lavoro portato avanti al tavolo di negoziazione tra parte sindacale e parte pubblica in questi mesi, ha prodotto uno strumento che premia correttamente il merito dei dipendenti in funzione del miglioramento dei servizi resi alla cittadinanza del Comune di Montesilvano.

Pertanto, il giudizio delle OO.SS. Confederali del Pubblico Impiego, senz'altro è positivo.

Va evidenziato che, il Comune di Montesilvano, quarto Comune della Regione d'Abruzzo, ad oggi era ancora privo del CCDI triennale, contratto indispensabile per poter attribuire il giusto riconoscimento alle tante lavoratrici e ai tanti lavoratori che, giornalmente con proficuo impegno erogano servizi alla collettività tutta.

Il rinnovato CCNL 2016 – 2018, peraltro già scaduto ed in attesa di discussione al tavolo nazionale, ha introdotto nuovi concetti e criteri di valorizzazione del personale, i quali sono stati recepiti nel contratto decentrato secondo la conformazione dell’Ente e conseguentemente andranno ad incrementare il salario accessorio.

Nel corso dell’anno 2019, nonostante le OO.SS. avessero più volte sollecitato la convocazione del tavolo trattante, i lavori per addivenire in tempi utili alla sottoscrizione dell’indispensabile contratto sono stati di fatto bloccati a causa della mancata convocazione dello stesso.

Ad inizio 2020, i lavori di negoziazione sono ripresi a pieno ritmo in maniera proficua e celere, tantè che le parti sindacali (OO.SS./RSU) e la parte pubblica hanno lavorato sinergicamente per addivenire alla sottoscrizione all'unanimità del CCDI.

Questo importante cambio di passo, è da riconoscere anche alla nomina del nuovo Segretario Comunale, indicato dall’Amministrazione come Presidente di parte pubblica al tavolo di contrattazione, al quale vanno riconosciuti i propri meriti.

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali

Privacy