Montesilvano ottiene la Bandiera Gialla per il secondo anno consecutivo

Il sindaco ha ritirato il vessillo oggi a Verona

Per il secondo anno consecutivo Montesilvano ottiene la bandiera gialla. Questa mattina il primo cittadino ha ritirato, a Verona, il vessillo di Comune Ciclabile 2019, conferito dalla Fiab Onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) a quelle amministrazioni che mettono in pratica concrete politiche per la mobilità in bicicletta.


«In questo anno - sottolinea il sindaco - abbiamo impresso un’ulteriore spinta alle progettualità per incentivare la mobilità sostenibile del nostro territorio, con l’obiettivo sia di confermare questo ambito riconoscimento, ma soprattutto per migliorare la qualità della vita di cittadini e turisti. Credo fortemente che la vivibilità di un territorio si misuri anche dall’opportunità di viverlo a due ruote o a piedi. Motivo per il quale, da 5 anni istituiamo tutte le sere d’estate l’isola pedonale sulla riviera, e abbiamo progettato il Biciplan, il piano per la mobilità urbana, un programma di medio periodo che individua i principali percorsi ciclabili del territorio, da realizzare secondo varie priorità. Il piano, che rappresenta anche un metodo di promozione all’uso della bicicletta, è stato elaborato in cinque macrofasi: la prima a breve termine e le successive a medio e lungo termine. Con questo programma andremo a potenziare le piste ciclabili, soprattutto realizzando corridoi di collegamento tra le due grandi piste già presenti sul territorio, sulla Strada Parco e sulla riviera. A tal proposito, ricordo che il nostro Comune è stato il primo in tutta la regione a completare il progetto della Bike to coast. Il secondo aspetto del programma è quello della istituzione delle zone 30, per garantire una convivenza sicura tra auto, bici e pedoni. Tali progettualità, insieme a quelle già concluse, come la realizzazione di una grande pista ciclabile tricolore all’interno del Parco Falcone, o l’iniziativa Bici Sicura, per la punzonatura delle biciclette, oggi sono state riconosciute dalla Federazione, con il conferimento della seconda bandiera».
Sulla bandiera sono posti due Bike Smile, ossia il misuratore delle infrastrutture e delle azioni messe in atto dal Comune a favore della mobilità in bicicletta. Per l'assegnazione del punteggio, la Fiab ha fissato dei criteri oggettivi inerenti la mobilità urbana, il cicloturismo, la governance ovvero la motorizzazione e le politiche di mobilità urbana e dei servizi e la comunicazione e promozione. Con la seconda Bandiera Gialla, Montesilvano si conferma anche nella seconda Guida italiana dei Comuni Ciclabili 2019.