Home Care Premium 2019, aperto il bando per l’assistenza domiciliare

Le domande vanno presentate all’Inps entro il 30 aprile

Dipendenti pubblici e pensionati, i loro coniugi, i loro parenti e affini di primo grado anche non conviventi, i soggetti legati da unione civile, e i conviventi, i fratelli e le sorelle del dipendente o del pensionato pubblico a patto che quest’ultimo ne sia il tutore.

Sono questi i soggetti beneficiari del progetto Home Care Premium 2019, il bando per l’assistenza domiciliare relativo al periodo 1 luglio 2019 - 30 giugno 2022.

Anche quest’anno, è possibile partecipare all’avviso rivolto a soggetti non autosufficienti e che prevede sia servizi di assistenza e prestazioni integrative gratuite che contributi economici mensili quali rimborso delle spese sostenute per l’assunzione di una badante.

La domanda di partecipazione va presentata collegandosi nella home page del sito www.inps.it accedendo alla sezione “Domande Welfare in un click”. Utilizzando le proprie credenziali di accesso (codice fiscale e PIN) si sceglie poi la voce “Home Care Premium”.

Ai fini della presentazione della domanda, il richiedente deve essere in possesso di un PIN dispositivo rilasciato direttamente dall’Inps; aver presentato la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) per la determinazione dell’Isee socio-sanitario del beneficiario oppure dell’Isee minorenni genitori non coniugati tra loro e non conviventi. Qualora la persona non autosufficiente non dovesse coincidere con il titolare del diritto si rende necessario per quest’ultimo iscrivere la persona al Programma “Accedi ai servizi di Welfare”. L’iscrizione è propedeutica alla presentazione delle domande che sono aperte fino al 30 aprile.

Per informazioni è possibile rivolgersi agli sportelli dell’Azienda Speciale del Comune di Montesilvano o chiamando lo 0854481524.