Il calendario della Montesilvanesità 2018 in mostra a Palazzo di Città

Calendario 2018 2Un viaggio nella Montesilvano di una volta, alla scoperta dei quartieri nei quali i montesilvanesi vivevano la loro semplice quotidianità. A permettere questo tuffo nel passato sono le pagine del calendario 2018 “Ti l’Aricurd”, dedicato a “La Montesilvanesità”, ideato da Sergio Agostinone, ex Comandante della Polizia Locale di Montesilvano.


La nuova edizione del calendario che accompagnerà i montesilvanesi per tutto il 2018 è stata presentata questa mattina nella Sala Consiliare di Palazzo di Città dall’ideatore, dal sindaco Francesco Maragno, da Renato Petra presidente di Amare Montesilvano, da Michele Samuele Borgia presidente della Bcc di Cappelle sul Tavo e da Davide Ardente di Conad Forum srl.
«Questa iniziativa - ha dichiarato il primo cittadino - si fonda sull’intuizione e la volontà di accendere i riflettori sui cittadini e gli imprenditori che hanno contribuito a rendere grande Montesilvano, facendola evolvere da piccolo borgo a centro dinamico. Voglio ringraziare Sergio Agostinone, Renato Petra e le persone che hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto che ci permette di riscoprire insieme l’identità della nostra città. La nostra Amministrazione è sempre ben lieta di porsi al fianco di quei cittadini illuminati che hanno idee e le mettono a disposizione della cittadinanza».
Il calendario, che si compone di 144 foto, si apre con una pagina raffigurante gli storici sindaci della città. Gennaio è dedicato a “Li bardicsce di na vote”; febbraio a “Li giuvine di na vote”; marzo a “Li piscature”; aprile a “Quill de lu bar di Settimie”; maggio a “Quill de lu bar di Mambell”; giugno a “Quill di Verlencia/ Mazzocco”; luglio a “Quill di Villa Verrocchio”; agosto a “Quill di Villa Canonico”; settembre a “Quill di Lu Centre”; ottobre a “Quill di La Culunnett”; novembre a “Quill di Saline/Villa Carmine”; e dicembre chiude l’anno con “Quill di La Rocchetta”.
«La struttura del calendario – spiega Agostinone - poggia sui quartieri storici di Montesilvano, ricordando i personaggi che li hanno abitati e le attività che in essi si sono sviluppate. Questa edizione contiene anche una disamina dei profili istituzionali».
«Tutto iniziò con la prima Festa della Montesilvanesità - ricorda Renato Petra – e prosegue oggi con il secondo calendario, reso possibile grazie al supporto di tutti coloro che ci hanno aiutato e dato il loro sostegno».
«Mi fa molto piacere che esistano iniziative di questo genere, fondate sullo spirito identitario di un territorio - ha sottolineato il presidente della Bcc Michele Samuele Borgia -. Un plauso a Sergio Agostinone e all’Amministrazione Comunale che sono stati capaci di diffondere un modello culturale radicato su localismo e identità».
«Questo progetto - ha aggiunto Davide Ardente, di Conad Forum srl – ci ricorda l’importanza di guardare avanti senza mai perdere di vista le nostre origini».
Del calendario è stata fatta una mostra che resterà allestita nella Sala Consiliare del Comune da oggi fino a al 10 dicembre, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 13 e il giovedì anche dalle 15:30 alle 17:00. La mostra diventerà poi itinerante, toccando settimana dopo settimana tutti i quartieri di Montesilvano. Il calendario, da lunedì 27 novembre, sarà ritirabile a fronte di una piccola donazione presso la cartoleria Lo Skarabokkio. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza.

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali
Privacy