Il Lions Club dona un defibrillatore al Liceo D’Ascanio

Donazione scuola 2Sempre più defibrillatori nelle strutture pubbliche della città. Questa mattina, il Lions Club di Montesilvano ha donato al Liceo Scientifico D’Ascanio un DAE. Alla consegna erano presenti il presidente del club, Valter Armellani, il past president Carlo Crocetta, la dirigente scolastica Natalina Ciacio e il vicesindaco Ottavio De Martinis. La donazione, avvenuta grazie ad una raccolta fondi nell’ambito di un torneo di Burraco, è stata accompagnata da una dimostrazione pratica messa in atto da due istruttori della Croce Rossa di Montesilvano.
«Un defibrillatore - dichiara il presidente del Lions Club Montesilvano - può salvare una vita che sarebbe inesorabilmente persa. In Italia purtroppo si registra il 41% di decessi per malattie cardiovascolari; le morti improvvise cardiache colpiscono 55.000 - 60000 persone l'anno. E’ quindi molto importante intervenire con immediatezza».
A seguito della donazione si terranno dei corsi di primo soccorso organizzati dai Lions. «Questa donazione è molto preziosa – commenta il vicesindaco De Martinis - . Un plauso all’associazione e alla scuola che si stanno impegnando anche per la formazione dei ragazzi e dei docenti e la sensibilizzazione a queste importanti tematiche. La consegna di stamani ben si inserisce nel progetto Montesilvano Sicura – Defibrillatori Accessibili che questa Amministrazione sta portando avanti da anni e che ha visto la dotazione dei due palazzi comunali e degli impianti sportivi di defibrillatori».