Prima “Giornata della Trasparenza” al Comune di Montesilvano

giornata trasparenzaCombattere la “cattiva amministrazione”, ovvero l’attività che non rispetta i parametri del “buon andamento” e “dell’imparzialità” dell’azione amministrativa, verificare la legittimità degli atti, in modo da contrastarne l’illegalità. Sono questi i principali obiettivi del piano triennale per la prevenzione della corruzione 2017/2019 approvato dalla Giunta Maragno e illustrato questa mattina dal segretario generale Alfredo Luviner nel corso della Giornata della Trasparenza, organizzata dal Comune di Montesilvano.

Al seminario hanno preso parte anche Andrea Ziruolo, presidente del Nucleo di valutazione con un intervento su “il sistema dei controlli sugli organismi partecipati dalle Amministrazioni Pubbliche”; Emilio Petrucci, esperto in controllo di gestione strategico e l’esperto in trasparenza e anticorruzione, Marco Berardi.
«Quello di oggi - ha commentato il sindaco Francesco Maragno - diventerà un appuntamento fisso del Comune di Montesilvano. Tutta la macchina amministrativa si sta impegnando al massimo per adempiere a tutte le disposizioni previste dalla legge in questo settore, secondo quei principi di trasparenza e rispetto della legalità che contraddistinguono oggi questo Ente. Nel corso dell’incontro sono stati illustrati i punti salienti del piano anticorruzione che abbiamo approvato in Giunta e che individua obiettivi da raggiungere e metodi di azione». Il piano stabilisce che per prevenire il fenomeno della Corruzione, è necessario evidenziare e analizzare le attività e i processi dell’Ente maggiormente esposti al rischio; la natura e i livelli dei rischi, in relazione alla probabilità e impatto degli eventi dannosi; indicare gli interventi organizzativi volti a prevenire il medesimo rischio; attivare le procedure appropriate per selezionare e formare i dipendenti chiamati ad operare in settori particolarmente esposti alla corruzione.
Primo aspetto essenziale nel percorso di prevenzione è quello della trasparenza dell’azione amministrativa, intesa come accessibilità totale alle informazioni concernenti la propria organizzazione e attività, nel rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati personali, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche. Il pieno rispetto degli obblighi di trasparenza, infatti, oltre che costituire livello essenziale delle prestazioni erogate, rappresenta un valido strumento di diffusione e affermazione della cultura delle regole, nonché di prevenzione e di lotta a fenomeni corruttivi. Al fine di mantenere alto il livello di trasparenza amministrativa e di permettere ai portatori di interessi esterni ed alla cittadinanza, di beneficiare di un alto livello di trasparenza amministrativa, il Comune di Montesilvano ha individuato una serie di passaggi operativi, a cominciare dall’aggiornamento della sezione "Amministrazione Trasparente", dal monitoraggio della sezione amministrazione trasparente così da mantenere il punteggio di 76/76 indicatori sulla Bussola della Trasparenza; passando per l’organizzazione di corsi di aggiornamento del personale dipendente del Comune di Montesilvano sulle tematiche; per la formazione e l’aggiornamento professionale per i membri del “gruppo trasparenza”; e infine con l’organizzazione di una giornata della Trasparenza Amministrativa, con cadenza annuale, con la quale verranno illustrati gli obiettivi raggiunti nel corso dell’anno.
«Proprio per raggiungere il maggior numero dei risultati abbiamo affidato la gestione delle attività relative alla trasparenza allo Sportello del Cittadino - ricorda il sindaco Maragno - il punto di riferimento per i cittadini che abbiamo completamente rinnovato, per avvicinare l'istituzione ai montesilvanesi e per rendere più snelli ed efficienti i servizi in favore della cittadinanza. Nello sportello vengono evase anche le pratiche relative alle richieste di accesso civico, nonché segnalazioni, proposte e richieste di informazioni».