Parco Giovanni e Francesca Falcone, De Vincentiis: “Presto percorso di riammodernamento”

parco falcone montesilvano«Ad inizio del prossimo anno avvieremo il percorso di riammodernamento e riqualificazione del parco “Giovanni e Francesca Falcone” di via Cavallotti. Entro fine gennaio inizieremo i lavori di realizzazione di una pista ciclopedonale, arricchita di elementi di arredo urbano e opere a verde».

Ad annunciarlo è l’assessore al verde pubblico, Ernesto De Vincentiis. Sono stati infatti aggiudicati alla ditta Sfamurri Claudio di Montesilvano i lavori relativi al progetto esecutivo, elaborato dall’ingegnere Cristina Savini, che include un primo stralcio di interventi nel parco di via Cavallotti, ma anche altri due lotti relativi alla realizzazione di una nuova recinzione presso i giardini di via Spagna e al potenziamento dell'arredo del parco Guy Moll con nuovi giochi per bambini.
«Il progetto verrà ulteriormente arricchito - afferma ancora l’assessore - dalla collaborazione con il Comitato “Queen Park Giovanni Falcone” che ha proposto di occuparsi dell’area verde in via Cavallotti, intitolata al giudice assassinato dalla Mafia». Mediante lo strumento del “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani”, introdotto dalla Giunta Maragno e approvato dal Consiglio Comunale, le circa 60 persone che fanno parte del comitato, presieduto da Emiliano Clivio, infatti, potranno gestire alcune piccole manutenzioni per rendere l’immagine del parco perfettamente curata. La proposta di co-progettazione Comune - Comitato prevede anche di allestire il parco con panchine e giochi per bambini, che verranno acquistati da aziende e attività commerciali grazie allo strumento della sponsorizzazione.
«Quello del parco “Giovanni e Maria Falcone” sarà il primo esempio concreto ed articolato dei risultati positivi che possono essere raggiunti con questo strumento fondato sul principio di cittadinanza attiva – conclude De Vincentiis -. In questo tipo di progettualità l’attività dell’ente convive e si integra con quella dei cittadini, che in questo modo dimostrano spirito di iniziativa e amore per il territorio di cui potranno prendersi cura in prima persona, ponendosi al servizio della collettività».
Intanto proprio il parco di via Cavallotti sarà la sede di una speciale visita di Babbo Natale, organizzata dal Comitato, a cui prenderà parte il sindaco Francesco Maragno, che si terrà martedì 20 dicembre dalle 11.