A Montesilvano presto uno Sportello di Lavoro Integrato

Montesilvano avrà uno “Sportello di lavoro integrato”. È quanto stabilito in una delibera di Giunta, approvata nell'ambito della Convenzione che unisce il Comune di Montesilvano a quelli di Giulianova, Montorio al Vomano, Martinsicuro, Mosciano Sant'Angelo e Torricella Sicura. Con la convenzione è stato creato un ufficio unico di progettazione volto ad intercettare nuove risorse, soprattutto di natura europea. I componenti dell’Ufficio, provenienti dalle strutture comunali, stanno eseguendo una fase di formazione specialistica, grazie alla collaborazione con l'Università degli Studi di Teramo per la formazione, l'ARIT per l’implementazione tecnologica e Italia Lavoro per le politiche di sviluppo.


Nell'ambito del partenariato, Italia Lavoro ha individuato un modello organizzativo e di gestione di uno “Sportello di lavoro integrato”, che prevede l'identificazione e la definizione dei servizi e delle misure da erogare che vengono attivati dai singoli comuni; il supporto alla progettazione dei servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro; e forme di integrazione territoriale con i Centri per l'impiego, le agenzie per il lavoro e altri soggetti che operano su servizi per il lavoro.
«Con la creazione di questo sportello – spiega il sindaco Francesco Maragno - offriremo un servizio di informazione ed orientamento ai montesilvanesi. Lo sportello infatti potrà mettere a disposizione degli utenti gli strumenti necessari per la ricerca di un lavoro, per la realizzazione del proprio progetto formativo e professionale, e tutte quelle informazioni efficaci per l'acquisizione o il rafforzamento delle proprie competenze. Crediamo che un'Istituzione debba essere vicina ai propri cittadini, soprattutto quelli che vivono condizioni di disagio, dotandoli di tutti gli strumenti utili a superare tali difficoltà, e questo progetto ci permette di assolvere proprio a tale compito».
Lo sportello di lavoro integrato si doterà di una Carta dei Servizi, quale strumento di comunicazione all'utenza e alla cittadinanza dei Comuni associati dei servizi offerti, delle prestazioni erogate e delle professionalità messe a disposizione anche attraverso accordi di collaborazione con i Centri per l'Impiego e con gli altri attori della rete dei servizi.