Successo alla mostra di Marco D’Agostino a Lahnstein in Germania

Mostra Marco DAgostino Lahnstein1Moltissimi visitatori. Altrettanti giudizi positivi. È stata un successo “CariCartoon’s 16.2”, la mostra dell’artista montesilvanese Marco D’Agostino che si è svolta a Lahnstein nell’ambito del gemellaggio con la città di Montesilvano. L’esposizione è stata allestita nello spazio espositivo del palazzo comunale della città tedesca della Renania dal 7 al 9 ottobre, con cartoons su variegati temi di attualità e caricature di illustri personaggi della storia e contemporanei.


“Speciale”, “originale”, “profonda” sono solo alcuni dei commenti sulla mostra di grafica umoristica lasciati dai visitatori tedeschi. Moltissimi hanno sottolineato il senso dell’humor ma anche l’invito alla riflessione che Marco D’Agostino riesce ad esprimere con i suoi cartoons.
«E’ stato un grandissimo onore aver portato le mie opere a Lahnstein - afferma l’artista, Marco D’Agostino -. Voglio ringraziare i due Comuni per avermi dato questa opportunità. Allestire l’esposizione è stato molto impegnativo ma ho ricevuto un grandissimo supporto organizzativo ed un’accoglienza inaspettata. L’esposizione mi ha già permesso di avviare nuove collaborazioni che mi consentiranno di tornare il prossimo anno in Germania per una mostra in un centro culturale».
Tra le caricature in esposizione le immagini di Papa Francesco e Papa Ratzinger, Angela Merkel, Albert Einstein, il montesilvanese Dean Martin, il calciatore pescarese Marco Verratti ma anche dei due sindaci delle città gemellate, Francesco Maragno e Peter Labonte. Tra i cartoons molte le opere vincitrice di premi internazionali, tra le quali “La strada Infinita”, donata al Comitato del Gemellaggio nato a Lahnstein e presieduto dal consigliere comunale Christian Muller, ed “Emigrazione” entrambe incentrate sul tema dei migranti e tante altre sui problemi sociali quali l’inquinamento, il terrorismo internazionale e la violenza sulle donne.
«Siamo particolarmente orgogliosi di avere sul nostro territorio - dichiara l’assessore Deborah Comardi che ha partecipato alla visita istituzionale a Lahnstein in concomitanza con l’inaugurazione della mostra - un artista ironico come Marco D’Agostino, un’eccellenza invidiata da molti. Nelle sue opere c’è un’elevata attenzione al dettaglio. Ogni particolare è perfettamente curato. Marco riesce con umorismo e leggerezza a trattare tematiche delicate e molto attuali, stimolando la consapevolezza e la riflessione di chi le osserva. La città di Lahnstein ha potuto apprezzare i suoi lavori. Questa mostra mette in evidenza le numerose declinazioni che questo gemellaggio può avere».
Alla visita ha preso parte anche Francesca D’Ettorre, docente del Liceo C. D’Ascanio di Montesilvano, che ha avviato un progetto di partenariato con il Marion-Donhoff-Gymnasium di Lahnstein. Le docenti delle due scuole hanno ulteriormente stretto la loro collaborazione e definito alcuni dettagli per procedere con il programma che coinvolgerà i ragazzi in un’esperienza di scambio linguistico e culturale.
La mostra di Marco D’Agostino verrà allestita anche a Montesilvano, a partire dal 20 ottobre, nella Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni, in occasione della visita in città di un gruppo di circa 50 turisti provenienti dalla Germania.