Asili nido, Parlione: “Al lavoro per la riduzione delle rette”

Agevolare le famiglie in difficoltà e al tempo stesso implementare le azioni di supporto degli interventi socio - educativi per la prima infanzia. Con questi due principali obiettivi il Comune di Montesilvano ha partecipato all’avviso pubblico emanato dalla Regione Abruzzo per il rilancio dei servizi educativi per la prima infanzia.

«Nei giorni scorsi abbiamo presentato il nostro progetto - dichiara l’assessore agli asili nido Maria Rosaria Parlione – che consentirà, grazie ad un finanziamento regionale, ed un ulteriore investimento da parte dell’Azienda Sociale, di potenziare significativamente i servizi a disposizione dei bambini e al tempo stesso di dare una grande boccata di ossigeno alle famiglie montesilvanesi. Il piano riguarda l’asilo nido “Filomena Delli Castelli” di via Foscolo, in possesso di tutti i requisiti necessari alla partecipazione al bando». Nell’asilo di via Foscolo vi sono attualmente 30 bambini. La struttura, sviluppata su una superficie di circa 300 metri quadrati con giardino esterno per le attività all’aperto, conta su 5 educatori e due ausiliari. Le attività sono supervisionate da un coordinatore psicopedagogico. Il progetto redatto dal Comune ha un valore complessivo di 264.000 euro. Di questi 220.000 euro è il contributo richiesto alla Regione, mentre il cofinanziamento ammonta a 44.000 euro.

«La situazione sociale e finanziaria delle famiglie montesilvanesi - spiega Luca Cirone, presidente del CdA dell’Azienda Speciale - si è molto modificata. Negli ultimi anni, infatti, è stata registrata una costante rinuncia al servizio del nido comunale a causa dell’impossibilità per molte famiglie di sostenere le spese della retta. Abbiamo dunque predisposto un progetto che consentirà una riduzione delle rette del 20%. A ciò affiancheremo anche il potenziamento di alcune attrezzature. Nello specifico intendiamo dotare l’asilo di un sistema di videosorveglianza, ad ulteriore garanzia e tutela della sicurezza dei bambini».

«La nostra Amministrazione - conclude l’assessore Parlione - sta percorrendo tutte le strade possibili e cogliendo le migliori opportunità al fine di potenziare la qualità dei servizi messi a disposizione delle famiglie della città e al tempo stesso dando un aiuto concreto per il sostegno di spese necessarie, che purtroppo, oggi molti montesilvanesi fanno fatica a fronteggiare».