Raccolta rifiuti, avviata la fase di ricollocazione delle attrezzature

E’ stata avviata la fase di sostituzione delle attrezzature per la raccolta dei rifiuti del territorio di Montesilvano. L’Ati composta dal Consorzio Formula Ambiente di Cesena e dalla S.a.p.i, subentrata alla Tradeco dopo la risoluzione del contratto da parte del Comune di Montesilvano, ha iniziato a ricollocare i cassonetti per le utenze domestiche e non domestiche.

Nello specifico sono stati riposizionati, nelle precedenti postazioni, circa 200 cassonetti per la raccolta dei rifiuti indifferenziati e circa 60 per quella dell’organico. Intanto oggi la nuova ditta ha effettuato la sua prima giornata di raccolta dei rifiuti.
«E’ iniziata una fase molto delicata – dichiara l’assessore all’Igiene Urbana Paolo Cilli -. Stiamo lavorando in stretta sinergia con la nuova ditta affinché questa fase di passaggio tra le due imprese venga curata nei minimi dettagli. La ricollocazione dei cassonetti infatti viene gestita nelle ore notturne, dalla mezzanotte alle 6, così da creare il minor numero possibile di disagi alla cittadinanza. Siamo riusciti per il momento a sostituire le attrezzature lungo via Verrotti, via Chiarini, via Aldo Moro e corso Umberto. Saranno necessarie alcune settimane per sostituire gli oltre 2000 cassonetti presenti sul territorio. Confidiamo nella collaborazione e nella tolleranza dei nostri concittadini».
L’Ati intanto ha già messo a disposizione una serie di numeri utili da contattare per informazioni e per programmare la raccolta di rifiuti ingombranti. È attivo infatti il numero verde 800 195315, operativo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12. È possibile inoltre contattare l’Ati allo 085 8620552, attraverso il fax allo 085 8620741 o via mail scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
«Il decoro della città dipende da tutti noi cittadini e dal rispetto che dimostriamo nei confronti dell’ambiente, conferendo correttamente i rifiuti nei cassonetti e non abbandonandoli lungo le nostre strade. Siamo certi - conclude Paolo Cilli - che è iniziata una nuova stagione che renderà Montesilvano virtuosa nella gestione dei rifiuti e che permetterà di raggiungere ottimi risultati».