Raccolta rifiuti, prende il via la nuova gestione

E’ fissato per il 26 agosto il primo giorno della nuova gestione dei rifiuti di Montesilvano. Venerdì, l’Ati composta dal Consorzio Formula Ambiente di Cesena e dalla S.a.p.i. srl di Vasto effettuerà per la prima volta il servizio di raccolta rifiuti sul territorio.

Dopo la risoluzione del contratto con la Tradeco disposta dal dirigente del settore Patrimonio, Attività tecnologiche e Protezione civile, dopo un anno di inadempienze da parte della ditta pugliese, il servizio è stato affidato all’associazione temporanea d’imprese, risultata seconda nella gara di affidamento del servizio del maggio 2013. La gestione dei rifiuti verrà eseguita dai lavoratori della Tradeco, legati al contratto di Montesilvano, che saranno riassunti dall’Ati.
Giovedì 25 agosto, dunque, la Tradeco effettuerà il suo ultimo giorno di raccolta, avviando le procedure di rimozione delle attrezzature, ossia dei cassonetti per le utenze domestiche e non domestiche. Contestualmente l’Ati provvederà alla loro ricollocazione, nelle stesse sedi.
«Le procedure – dichiara l’assessore all’igiene urbana Paolo Cilli – di sostituzione delle attrezzature interesseranno le prossime due settimane circa. Il tutto verrà eseguito cercando di generare il minor numero di disagi per la cittadinanza, tuttavia sarà necessaria la massima tolleranza da parte di tutti i montesilvanesi. Le modalità di raccolta dei rifiuti e di conferimento dei cittadini rimarranno invariate rispetto al passato».
I cittadini possono conferire i rifiuti indifferenziati e quelli organici dalle 19 sino alle 24, nel periodo dal 2 maggio sino al 30 settembre e dalle 15 alle 24 dal 1 ottobre al 1 maggio. Per quanto riguarda, invece, i rifiuti differenziati non vi sono limitazioni orarie.
«In questi giorni - aggiunge Paolo Cilli - abbiamo richiesto alla nuova ditta un piano relativo alla campagna di informazione che l’Ati dovrà mettere in atto. Crediamo che una sensibilizzazione della cittadinanza sia il primo passo per incrementare le percentuali di raccolta differenziata e ottenere così tutti i conseguenti vantaggi. Invitiamo tutti i cittadini ad impegnarsi al massimo per differenziare correttamente i rifiuti e rispettare le regole. Vi sono tutti i presupposti per raggiungere buoni risultati e migliorare l’immagine della nostra città, ma è necessaria la collaborazione da parte di tutti».