Sponsorizzazione verde pubblico, la Giunta individua le aree

Saranno i privati a prendersi cura del verde pubblico di Montesilvano. La Giunta guidata dal sindaco Francesco Maragno ha infatti approvato, con un apposito atto, l’elenco contenente parchi giardini, rotatorie, piazze e vie cittadine che potranno essere affidati, previo contratto di sponsorizzazione, a soggetti privati.


«Siamo sicuri - dichiara l’assessore al verde pubblico, Ernesto De Vincentiis – che questo strumento, ormai realtà in moltissimi Comuni italiani possa essere un supporto concreto al nostro Ente per la gestione del verde e il conseguente miglioramento dell’immagine e del decoro di tutta la città. In cambio di impianti pubblicitari, che varieranno a seconda dell’area oggetto della sponsorizzazione, i soggetti privati potranno gestire la cura dell’area individuata, con l’opportunità di fornire anche arredi, quali panchine, cestini o giochi sui quali verrà apposta una targa riportante il nome dello sponsor».
Nell’atto vengono individuate e classificate le aree verdi che potranno essere affidate in manutenzione. Si tratta di 10 piazze dislocate su tutto il territorio e 5 arterie stradali; indicati anche 19 rotatorie, 7 aree verdi estensive, 18 giardini pubblici e 10 parchi.
Gli impianti posizionabili in funzione degli affidamenti di sponsorizzazione dovranno essere preventivamente autorizzati dal settore competente, e rispettare dimensioni e tipologie indicate nel regolamento per la tutela e l’igiene del verde pubblico e privato. Il contratto di sponsorizzazione avrà una durata di due anni, con possibilità di rinnovo per altri due anni. Il numero massimo di aree affidabili ad uno stesso soggetto che presenti la sua candidatura è pari a 5.
«Questo progetto - conclude De Vincentiis - consente ai privati di essere parte attiva della città, prendendosi cura di un’area del territorio, di migliorare il decoro e l’immagine di Montesilvano e al tempo stesso di riappropriarsi degli spazi comuni».