Balneabilità, Vaccaro: “Dati ottimi dai campionamenti di giugno”

Risultati perfettamente nella norma quelli relativi alle acque di balneazione di Montesilvano. A dirlo sono le analisi condotte dall’Arta. Sono stati resi noti, infatti, i dati emersi dai campionamenti effettuati lo scorso 15 giugno, nei 4 punti di prelievo posti sul territorio.
«Ancora una volta - afferma l’assessore alle politiche ambientali, Fabio Vaccaro - le acque di balneazione di Montesilvano confermano la loro ottima qualità. I 4 prelievi infatti hanno messo in evidenza valori ampiamente entro i limiti legislativi, confermando non solo i risultati dei primi tre campionamenti relativi a questa stagione estiva, ossia di aprile, maggio ed ora di giugno, ma anche quelli degli ultimi 6 anni».


Nello specifico, per quanto riguarda i valori di Enterococchi, che non devono superare 200 UFC/100 ml, nella zona della Foce di Fosso Mazzocco il risultato è <4 UFC/100 ml, in via Bradano <4, in via Leopardi 23, e nella zona a 100 metri a sud della foce del Fiume Saline di 14 UFC; in merito al valore di escherichia coli, che non deve superare 500 MPN/100 ml, nella zona a 100 metri a sud la foce del Fiume Saline è di 137 MPN, 75 MPN nella zona antistante via Leopardi, <10 in via Bradano e <10 nella zona di Fosso Mazzocco.
Proprio la zona antistante Fosso Mazzocco è stata oggetto di un campionamento straordinario, su richiesta del Comune, eseguito dall’Arta lo scorso 8 giugno, che riportò valori perfettamente nei limiti legislativi, ossia <4 per gli enterococchi e <10 di escherichia coli. E sempre nella zona di Fosso Mazzocco sono stati eseguiti dei sopralluoghi anche della Polizia Locale.
«Stiamo ponendo la massima attenzione sulla salubrità delle acque e sulle tematiche ambientali - conclude Vaccaro - non a caso proprio ieri abbiamo sottoscritto insieme ai Comuni limitrofi, all'Arta e alla Polizia provinciale un protocollo al fine di promuovere un corso di alta formazione, che si terrà domani a Palazzo di Città, dedicato alle Polizie Locali, relativo alle metodologie di campionamento delle acque. È importante che tutti i soggetti preposti alla gestione dei servizi idrici, quali Aca e Consorzio di Bonifica Centro collaborino al massimo. Noi continueremo a vigilare con grande perizia per tutelare la salute pubblica e consentire a cittadini, ma anche ai turisti di poter trascorrere una stagione estiva serena».