Scuola di musica, consegnate 4 borse di studio

premiazione scuola musica«Fare in modo che i ragazzi acquisiscano abilità musicali è un investimento per il futuro. La nostra Amministrazione vuole continuare a puntare su quello che è un fiore all’occhiello per tutta la città». Così il sindaco Francesco Maragno ha aperto questa mattina la cerimonia di premiazione che si è svolta in Sala Consiliare. Insieme al direttore della Nuova Scuola Comunale di Musica, Donatella Columbaro, il primo cittadino ha consegnato 4 borse di studio, ad altrettanti studenti della scuola di musica della città, distintisi per impegno e passione.

«Queste borse di studio – ha aggiunto il sindaco - sono il nostro segnale di apprezzamento nei confronti dei ragazzi e delle loro famiglie».

Protagonisti della mattinata, Manuel Marchegiani, studente di fisarmonica a cui è stata consegnata una borsa di studio che gli consentirà di frequentare l’intero prossimo anno scolastico musicale; una borsa di studio per la metà dell’anno è stata consegnata a Asja Lupinetti, studentessa di canto moderno, Natalia Candeloro, allieva di violino e Loris Troilo, studente di batteria.

«Abbiamo deciso di dare a questo premio – ha aggiunto il direttore artistico, Donatella Columbaro - un significato più ampio, che fosse di arricchimento interiore per tutti. Abbiamo infatti intitolato il premio di quest’anno a Daniele Di Francesco, un giovane allievo della nostra scuola di musica, scomparso all’età di 10 anni circa 10 anni fa. La mamma di Daniele ha abbracciato questa volontà scegliendo di ricordarlo utilizzando l’arte, sua grande passione».