Case via Rimini, liberato appartamento occupato abusivamente

Due pattuglie della Polizia Locale di Montesilvano, guidate dalla comandante Antonella Marsiglia, insieme all’Ater sono intervenute questa mattina in via Rimini, per recuperare un appartamento all’interno delle case popolari, che da circa un mese era stato occupato abusivamente.


«L’alloggio, al primo piano della palazzina 7 A delle case Ater di via Rimini era stato assegnato molti anni fa ad una coppia. Da circa un mese - ricostruisce l’assessore alle Politiche della Casa, Ottavio De Martinis - approfittando dell’assenza dei legittimi assegnatari allontanatisi dall’appartamento per motivi di salute, una giovane coppia ha occupato abusivamente la casa. Questa mattina siamo intervenuti per ripristinare il diritto violato degli assegnatari. Ancora una volta purtroppo siamo davanti ad incresciose situazioni ripristinate grazie alla collaborazione con l’Ater e al prezioso intervento della Polizia Locale».
L’appartamento è stato murato e riconsegnato all’Ater. Per i due occupanti abusivi potrebbe configurarsi anche il reato di violazione di domicilio.