Piena accessibilità a Palazzo Baldoni, completati i lavori sulla rampa

rampa palazzo baldoniPalazzo Baldoni è completamente accessibile. Si sono conclusi, infatti, i lavori per l’adeguamento di una delle due rampe di accesso al Palazzo dei Servizi e della Cultura.
«Si tratta di un intervento molto importante - ha dichiarato il consigliere Enea D’Alonzo, sempre attivo nelle politiche per la disabilità – dai grandissimi risvolti sociali. Palazzo Baldoni era già dotato di due rampe di accesso all’ingresso di piazza Quattrocchi. Tuttavia, entrambe avevano una pendenza superiore all’8%, che di fatto limitava l’autonomia di persone con disabilità che necessitavano comunque di un aiuto per affrontare il passaggio. Oggi abbiamo messo un altro importante tassello nel percorso che il Comune di Montesilvano sta facendo per diventare una città accessibile a tutto tondo».


I lavori hanno consentito quindi la riduzione della pendenza della rampa che si conclude nel lato di via Muzii e la sua messa in sicurezza. A febbraio 2015 era stata risistemata anche la pedana all’ingresso del comando della Polizia Locale.
«I lavori sulla rampa – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi - non rappresentano solo un’opera pubblica, ma un segnale che la nostra Amministrazione vuole dare alla cittadinanza, di attenzione nei confronti di quelle persone con disabilità ai quali è doveroso garantire autonomia e libertà. Con questi interventi abbiamo abbattuto una barriera architettonica fisica, ma soprattutto culturale, assicurando accessibilità universale».
«Montesilvano è una città che in questi anni ha fatto tanto in materia di disabilità - conclude D’Alonzo – e tanto altro c’è ancora da fare per sensibilizzare e diffondere la cultura dell’accessibilità anche a coloro che non vivono in prima persona tali situazioni. Solo abbattendo le barriere culturali, potremo allora garantire il pieno diritto alla mobilità».