Il sindaco Maragno premia lo chef montesilvanese Mattia Blasioli, vincitore del Carrature d’ore

targa mattia  blasioli«Per i successi ottenuti nella preparazione di ricette creative, nel segno di un gusto che coniuga innovazione e tradizione in cucina”. Con questa motivazione, il sindaco di Montesilvano, Francesco Maragno, ha consegnato stamani una targa di riconoscimento a Mattia Blasioli. Montesilvanese doc, 30 anni, Blasioli è il vincitore dell’ultima edizione del Carrature d’ore, il più antico concorso gastronomico dell’Abruzzo, organizzato dall’Associazione Provinciale Cuochi di Pescara.
«Blasioli - afferma il primo cittadino - è un giovane chef che con grande passione ed impegno sta creando una carriera importante. Abbiamo voluto premiare questo giovane montesilvanese che sta portando alto il nome della nostra città ed omaggiarlo, in segno della nostra stima. Siamo sicuri che questo premio sarà solo il primo di una lunga e strepitosa serie».
Mattia Blasioli è chef nel ristorante di Pescara Paneolio. Nei 15 anni di esperienza che vanta ha lavorato anche a Milano da “Il luogo di Aimo e Nadia”, ristorante insignito di 2 Stelle Michelin.
«Ringrazio l’Amministrazione per questo riconoscimento - afferma Blasioli - . E’ per me un onore ricevere questo segnale dalla città in cui sono cresciuto e in cui vivo. Il motto che contraddistingue la cucina di Paneolio è “tradizione oggi”, e ci vede impegnati in un percorso di rivisitazione dei piatti tipici della cucina regionale in chiave moderna».
Blasioli ha ottenuto il primo premio del concorso gastronomico con un “Baccalà arrosto con peperone di Altino e cime di rape, chips di patate turchesa, maionese di sedano rapa e grattachecca all’acqua di baccalà”.